RAFFAELLO SIMEONI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Controentu world music




World Music Magazine n. 69 ()
Controentu
Raffaello Simeoni
2004 - Squilibri - Il Manifesto

Disco epico-lirico. Palpabile la fascinazione esercitata dall’opera prima del leader dei Novalia, sin dall’ascolto dell’incipit: un recitato di Franco Pistoni. Il compositore e polistrumentista rietino distilla dodici ballate, tra cui due rielaborazioni di temi popolari italici e un classico di Violeta Parra (Gracias a la Vida). Colori strumentali assortiti e arditi, la voce amica di Nando Citarella e le vocalità campionate (A Filetta, Muyeres asturiane, Voci Bulgare), infiorescenze ritmiche mediterranee, moduli bretoni, galiziani e irlandesi impreziositi dalle uilleann pipes di Massimo Giuntini, echi rinascimentali e laudi medievali, temi sacri e storie profane. Tasselli sonori che Simeoni incastra con disinvoltura, maestria e calore. Non è filologia, ma non è neppure l’affastellarsi spasmodico di stereotipi sonori: alla base c’è una profonda e concreta ricerca etnofonica.
Ciro De Rosa


Torna ai contenuti | Torna al menu